I Centri

Albenga, Loano e San Salvatore di Cogorno

Poli di Ponente: Albenga e Loano

Il centro dialisi di Albenga è si trova all’interno della Clinica San Michele mentre il centro dialisi di Loano è ubicato all’interno della incantevole Villa Azzurra, completamente ristrutturata.
Clinica San Michele, Albenga, Centri Dialisi della Riviera Ligure
Villa Azzurra, Loano, Centri Dialisi della Riviera Ligure

Fin dall’Ottocento, il ponente ligure è stato la meta privilegiata di inglesi e americani, innamorati tanto della Riviera dei Fiori quanto dell’entroterra ligure.

Un fascino d’altri tempi, destinato a non tramontare mai, che parte da Ventimiglia e arriva fino a Genova offrendo scorci incredibili e tutta la bellezza dei borghi della Riviera di Ponente che compaiono uno dopo l’altro nel loro intatto fascino medievale.

Finale Ligure, Alassio, Andora, Pietra Ligure. E molti altri ancora.

Polo di Levante: San Salvatore di Cogorno

Il centro, appena rinnovato, si trova in prossimità del casello autostradale di Lavagna a 2km dal mare, in una posizione turisticamente strategica in quanto è ubicato fra il Golfo del Tigullio e le Cinque Terre.
San Salvatore di Cogorno, Centri Dialisi della Riviera Ligure
San Salvatore di Cogorno, Centri Dialisi della Riviera Ligure

A levante di Genova ecco il Golfo del Tigullio: un susseguirsi di insenature meravigliose come Paraggi, la rada di Santa Margherita Ligure, San Michele di Pagana e il golfo di Rapallo fino a Zoagli. Belle spiagge attrezzate e porticcioli a cui attraccano i battelli di linea, le barche dei pescatori e gli yacht. Piccole e grandi città di Riviera, con un gioiello famoso nel mondo: Portofino.

Le Cinque Terre sono antichi villaggi di pescatori situati lungo la frastagliata costa ligure. Ciascuno di questi borghi è caratterizzato da case colorate e da vigneti aggrappati ai ripidi terrazzamenti a picco sul mare. Qui l’uomo in più di mille anni ha “modificato” l’ambiente naturale sezionando gli scoscesi pendii delle colline per ricavarne strisce di terra coltivabili, i cosiddetti ciàn, sorrette da chilometri di muretti a secco.

Il Sentiero Azzurro, un percorso escursionistico che si estende lungo la costa, collega tra loro le Cinque Terre e offre splendidi panorami sul mare, un territorio diventato Patrimonio Mondiale dell’Umanità.